Italian Agile Movement

Uncovering better ways of developing software

Buongiorno a tutti,
nella mia ricerca giornaliera di materiale e informazioni riguardo a Scrum e a come implementarla in una società di servizi partendo dal caos, mi sono imbattutto in Kanban e Scrumban.
Non avendo esperienza nel campo e visto che sono un tirocinante presso questa società, più che sapere quale sarebbe la miglior metodologia da implementare, volevo chiedere se ce n'è una più "facile" delle altre.
Il mio vuole essere un tentativo per apportare una prima metodologia Agile, per dare un primo modo di operare comune a tutti, poi per migliorare ci sarà tempo.
Chi ha esperienza ed ha adottato queste metodologie, ha qualche consiglio da darmi?
Ringrazio tutti della disponibilità.

Buona giornata
Fabio Verzellesi

Visualizzazioni: 347

Rispondi

Risposte a questa discussione

Ok, magari la mia risposta e' un po' in ritardo, ma mi sono iscritto solo adesso (vivo in Irlanda) e potrebbe essere utile ad altri.

Utilizzo e promuovo Kanban/Scrumban da un paio d'anni, Scrum/XP da almeno 8.
Kanban ha solo un paio di regole esplicite (visualizza il workflow, limita WIP), Scrum/XP sono molto piu' prescrittivi (in termini di ruoli, meetings). Le conseguenze sono che cio' che e' "facile" e' molto relativo: facile per te or per il team?
Personalmente, trovo che Kanban si adatti piu' facilmente a teams e organizzazioni che normalmente resistono pratiche agili piu' tradizionali (per cultura, passate esperienze fallimentari, ecc). Non impone ruoli, non impone iterazioni, non forza gente a cambiare drasticamente la maniera in cui svolgono le loro attivita' correnti. In questo contesto il cambiamento puo' essere profondo ma e' una evoluzione sottile ed organica.
Il problema e' che senza una guida esperta, il team non ha facili riferimenti o "regole" da seguire. La responsabilita' ricade sul team. Tutto sommato hai sempre bisogno di ruoli definiti e tutta una serie di attivita' che, seppur non prescritte, sono utili.

Quindi un team agli inizi, puo' avere vita piu' facile partendo da Scrum/Scrumban, sempre che ovviamente la natura del lavoro non si adatti ovviamente a Kanban (per esempio lavoro non pianificabile, come manutenzione)

Henrik Kniberg ha scritto estensivamente sull'argomento (e sta facendo presentazioni e workshops in merito). Puoi trovare un link utile qui: http://www.infoq.com/minibooks/kanban-scrum-minibook

Ciao!
Claudio Perrone
Agile Sensei
Ciao se hai modo di essere a Genova il 19 novembre potrai assistere alla mia session "Scumban - a methodology fusion"

fA
www,open-ware.org
http://www.agileday.it/front/speakers/armani#session
Mi sono iscritto per tempo all'italian Agile Day, quindi cercherò in tutti i modi di esserci.
Però è insorto un contrattempo che sto cercando in tutti i modi di spostare.
Spero vivamente di riuscire ad esserci e parteciperei sicuramente alla tua session.

Grazie di tutto.

P.S.: non preoccupatevi, se non riesco a venire disdico per tempo la prenotazione così da lasciar libero il posto per uno dei tanti in attesa.
Ti consiglio di leggere la mia traduzione del libro di Kniberg. Presto sarà on line anche la tradzuine di Scrumban
fA
www.open-ware.org
Ho in programma di leggere la tua traduzione e tanti altri libri interessanti sull'argomento.
Ieri ho seguito la tua presentazione e ne ho tratto diversi spunti interessanti sia per la mia tesi che per l'avvicininamento all'Agile dell'azienda dove lavoro.
Aspetto la traduzione di Scrumban.

Grazie
Fabio

RSS

© 2014   Creato da Marco.

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio