Italian Agile Movement

Uncovering better ways of developing software

Tutti i post (103)

Back to Value, Agile Portfolio Management

Più volte abbiamo parlato del Portfolio (level), mostrando come gestire uno specifico Backlog con TFS2013 in modo da splittare le attività si più Team. Soffermiamoci ora sul Portfolio in se, rispondendo alla domanda "Come creo e gestisco efficacemente un Agile Portfolio?".

Ebbene, la creazione e la gestione dell'Agile Portfolio per la produzione del software è un'attività complessa (cynefin – complex quadrand) quanto la creazione del software stesso. L'approccio Agile (e…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 19 Luglio 2014 a 15:20 — Nessun commento

Back to Value, draw the canvas!

Dopo aver presentato il Product Canvas ed avere mostrato, brevemente, come integrarlo con gli strumenti comune in ambito ALM Microsoft, non ci resta che passare alla parte più interessante: dipingere la tela!

SampleProductCanvas

Un Product Canvas "popolato" (Roman Pichler)

Il product Canvas è pensato per essere “esplorato” e “popolato” da sinistra verso destra e, quindi, la prima area che va riempita è quella relativa al “Target Group”, utilizzando…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 8 Luglio 2014 a 15:11 — Nessun commento

Back to Value!

FELICEPESCATORE.ITNel nostro percorso di scoperta dell’Agile abbiamo parlato di DAD, SAFe, TFS e tanto altro, ma dopo aver presentato metodologie e strumenti, è utile fare un esercizio mentale che ci riporti a quello che è l’obiettivo fondamentale dell’Agile/Lean: creare Valore per tutti gli stakeholder, noi compresi, coinvolti nel processo di sviluppo.…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 27 Giugno 2014 a 9:43 — Nessun commento

TFS 2013 DAD Process Template

Per quanti volessero adottare DAD + TFS (2013) ho provveduto a realizzare un’apposita guida che spiega come modificare il template Agile base per adattarlo al framework di Ambler e Lines.

Trovate il post qui: http://www.felicepescatore.it/alm/119-tfs-2013-dad-process-template-in-action

Potete scaricare direttamente il template, sia dal sito che dall’apposito repository…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 11 Giugno 2014 a 11:14 — Nessun commento

SAFe: the Portfolio Level

Nei due precedenti post abbiamo parlato del Team Level e del Program Level, che inquadrano le attività tipiche di quelli che, in modo generico, potremmo definire Development Team e Deployment Team. 

Parleremo ora del Portfolio Level, ovvero del livello più alto a cui appartiene la definizione della strategia aziendale inerente il posizionamento sul mercato e le relative scelte in chiave di business:

            “…programs are aligned to the enterprise business…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 29 Maggio 2014 a 14:13 — Nessun commento

SAFe: the Program Level

Se il Team Level è quello più a diretto contatto con i developer, nel Program Level si concentrano quelle funzionalità tipiche del Middle Management e degli Specialist di Dominio e di Prodotto.

safe program

SAFe Program Level

Il cuore del Program level è rappresentato dal concetto di Agile Release Train (ART), definito come segue:…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 21 Maggio 2014 a 11:47 — Nessun commento

SAFe: the Team Level

Continuiamo la nostra serie di post introduttivi su Scaled Agile Framework (SAFe) partendo dal livello più basso della Big Picture, ovvero il Team Level.

safe team

SAFe Team Level

Si tratta del livello più familiare per chi ha già esperienza con metodologie Agile@Core, come, ad esempio, Scrum o XP o una loro combinazione. Qui ritroviamo le pratiche tanto care a chi è fautore di questo diverso approccio al…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 5 Maggio 2014 a 14:10 — Nessun commento

SAFe: let’s start!

Scaled Agile Framework (SAFe) è la soluzione proposta da Dean Leffingwell per un approccio enterprise all’Agile, comunemente indicato come Scaled Agile o Agile@Scale.

Al contrario di DAD, dove il focus è sul Valore del Delivery di una specifica soluzione, SAFe si preoccupa degli aspetti olistici della gestione di un progetto complesso, tanto da proporre una serie di soluzioni per l’information stream che attraversa tutti gli asset…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 26 Aprile 2014 a 14:37 — Nessun commento

programma e iscrizioni per mini IAD Genova il 22/4 ore 10:00

Ciao a tutti,

il 22 aprile ore 10:00 aprono le iscrizioni per il mini Italian Agile Day

http://agileday.it/mini/2014/genova/

Non perdetevi l'occasione perché posti sono limitati!

Un ricco programma vi attende.

A presto!

Aggunto da Raoul Buzziol il 18 Aprile 2014 a 13:19 — Nessun commento

Il potere occulto del debito tecnico

Il concetto di Debito Tecnico (technical debt) è già emerso in diversi nostri post, in particolare in “ALM, un approccio pratico alla gestione del Debito Tecnico” dove abbiamo introdotto le iterazioni CBTi, ovvero le Clean Technical Debt Iteration, e la loro gestione tramite TFS.

Technical Debt

Il concetto che si cela dietro le CBTi è esplicitamente evidenziato in SAFe nella HIP iteration, che ha tre obiettivi primari:…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 8 Aprile 2014 a 15:00 — Nessun commento

Essere sempre Agile conviene sempre, utilizzare una Metodologia Agile… dipende!

Il Post precedente, in cui abbiamo evidenziato le profonde differenze tra un approccio Agile e il modello a Spirale, ci consente di rispondere ad una domanda a cui spesso, chi ha l’onere (e l’onore ;-)) di dover gestire un progetto si trova a dover rispondere?

            “Conviene, per questo progetto, adottare un approccio Agile?”

Ebbene, chiariamo subito una cosa: la domanda è fondamentalmente sbagliata! Infatti la relativa risposta sarebbe sempre e soltanto “SI” perché…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 27 Marzo 2014 a 15:00 — Nessun commento

mini IAD a Genova il 17 maggio 2014

Ciao a tutti,

 
l'XPUG di Genova ha il piacere di annunciare il "mini IAD".
Si terrà a Genova sabato 17 maggio 2014.
 
 
Siete tutti invitati a partecipare come speaker o come partecipante. Non fatevi sfuggire l'occasione perché i posti sono…
Continua

Aggunto da Raoul Buzziol il 17 Marzo 2014 a 16:14 — Nessun commento

Agile? Un attimo… ma non somiglia al modello a Spirale?

Durante le varie conferenze ed i vari incontri, capita (molto raramente a dire il vero) che qualcuno si ponga e ponga la seguente domanda:

“Scusate: ma il modello a Spirale non è un modello che assomiglia molto a quanto fatto con Scrum o, in generale, con le metodologie Agili incentrate sulla gestione del progetto?”

Questa domanda è da spunto per un confronto tra tali modelli di sviluppo che, nonostante presentino delle affinità, si differenziano profondamente, anche…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 17 Marzo 2014 a 15:14 — Nessun commento

Italian Agile Movement compie 12 anni

Era infatti Marzo 2002 quando lancia la cosa (il dominio venne poi registrato il 5 Aprile 2002) per cercare di aggregare quanti fossero interessati ad approfondire i metodi agili.

Esisteva gia' la lista XP-it creata da Francesco ma, come giusto che fosse, era focalizzata unicamente su XP e pensavo ad un modo per allargare la discussione anche agli altri approcci senza snaturare XP-it.

A parte la prima serie di eXtreme Pints direi che il risultato principale di Agile…

Continua

Aggunto da Marco il 7 Marzo 2014 a 11:00 — Nessun commento

ALM, Be an owner not a tenant

Nel precedente post abbiamo riportato una interessante definizione di David Alberts afferente le “persone Agili”. Ma, come ripeteremo fino alla noia, Agile e Lean sono una questione di Team e non di singolo Team member: si ottiene vero Valore dalla metodologia scelta solo se essa diventa la linfa del Team stesso!

Come sempre, il riferimento massimo è il Manifesto Agile e, nel contesto in analisi, risultata particolarmente rilevante uno dei suoi…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 4 Marzo 2014 a 12:59 — Nessun commento

ALM, Be Agile!

Esplicitamente, o implicitamente, più volte abbiamo ribadito come il primo dei quattro valori del Manifesto Agile (Gli individui e le interazioni più che i processi e gli strumenti) è quello in grado di determinare in modo dirompente la riuscita o il fallimento di un progetto software.

Le radici si mettono dal basso, e così, per la creazione di un High Performance Team, è necessario che i singoli membri siano consapevoli di cosa voglia dire “essere Agili”. Il…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 19 Febbraio 2014 a 12:32 — Nessun commento

ALM, Little’s Law

La legge di J. Little (Little’s Law) è un caposaldo nella gestione delle code e dei processi, ed è espressa come segue:

         Wq = Lq / λ

dove:

  • Wq = tempo medio di attesa nella coda di un processo (lead…
Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 29 Gennaio 2014 a 15:30 — Nessun commento

ALM, uno sguardo alle Feature

Dopo aver dedicato un post alla priorizzazione delle User Story, facciamo un salto nel “Program Level” (cit. SAFe) e soffermiamoci sul Program Backlog e, in particolare, sulle feature.

E’ possibile pensare alle feature come un aggregato di User Story, ovvero una vista ad alto livello di un gruppo di funzionalità affini che vengono realizzate per assolvere uno specifico compito.

In realtà, inizialmente, nel contesto Agile, si…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 18 Gennaio 2014 a 12:58 — Nessun commento

ALM, torniamo sulla priorizzazione dei Work Item

Nel precedente post “ALM, priorizzare le User Story per Valore… ma non solo”, abbiamo definito l’Iteration Value di una User Story, ovvero una stima più profonda (deep estimation) del principale Work Item a livello Team (rif. SAFe, Leffingwell, in DAD siamo nella fase di Construction).

In breve, con uno scope più esteso, non legato esclusivamente alle User Story,…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 10 Gennaio 2014 a 9:30 — Nessun commento

We must INVEST on our User Story!

Una delle domande tipiche che vengono poste nell’adozione dell’Agile, soprattutto da parte di nuovi Team e nell’introduzione in contesti non-agili, è:

“Quanto deve essere dettagliata una User Story al fine di poterla considerare una buona User Story”?

Come abbiamo sempre evidenziato (e come non smetteremo mai di dire) per adottare pratiche e metodologie Agili, nel proprio contesto, non esiste una formula magica e, di conseguenza, non esiste una risposta univoca a tale domanda,…

Continua

Aggunto da Felice Pescatore il 3 Gennaio 2014 a 21:20 — Nessun commento

© 2014   Creato da Marco.

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio